La verità sulle immagini della strana donna che cammina su Marte

Tante belle parole, tante belle scene ma si può smentire con un solo, unico dettaglio. L’ombra della donna sulla roccia non è compatibile con le altre ombre, che scendono quasi in verticale rispetto alla foto, quando invece la sua è addirittura in orizzontale, trasversale alla roccia su cui starebbe in piedi.

Infatti, stranamente la foto è in bianco e nero, giusto per nascondere la direzione della luce, ed inoltre, si può ben notare la differenza di nitidezza nella foto. Tutto intorno è nitido, quasi contrastato, mentre i bordi dell’immagine di questa figura sono sfocati, o comunque sfumati, sicuramente per renderla parte integrante delle scenario e non staccarla troppo.

Poi, l’ipotesi delle case di alieni, intorno, che a nostro avviso sembrano semplicemente rocce, anche se in certi scatti ci sono, ed in altri no. Quindi, manipolazione computerizzata anche in quel caso.

Il video che vi proponiamo stavolta è di un utente che invece, porgendo l’analisi, assicura che la foto sia autentica al 100%, offrendo degli scatti di Curiosity che si susseguono nel tempo. Nella prima foto una strana forma diremo spettrale (per l’utente è un alieno), che successivamente dovrebbe essersi trasformata in una donna, e che rimane fissa a guardare Curiosity.

Infine, l’altezza, che egli dice sia di circa 20 centimetri, facendo il raffronto con la famosa creatura di Atacama (di cui qualche tempo fa abbiamo pubblicato la spiegazione sul nostro blog), sostenendo che sia il corpo mummificato di un alieno, ed invece pare sia tutt’altro e potete appurarlo nel video sulla creatura di Atacama.

Video inserito il: 7 febbraio 2017 (si trova alla fine della presente pagina)

Link Utili:

loading...
4026
02:49
Voti: 0

Lascia un commento

error: Il contenuto è protetto da Copyright

NUOVA NORMATIVA GDPR - Per mantenere le complete funzionalità del nostro sito devi accettare l'uso dei Cookie. In questo modo, potremo darti un'esperienza migliore di navigazione. PRIMA DI ACCETTARE LEGGI DETTAGLI

Oltre ai Cookie tecnici necessari per un regolare funzionamento del sito, La Bacheca di Kabyria utilizza Cookie aggiuntivi per personalizzare la navigazione dell'Utente, in merito alla gestione delle statistiche, del traffico, dei social media, dei video e degli annunci promozionali. Questi Cookie sono preventivamente disabilitati di default, puoi scegliere tu stesso se abilitarli o meno, dando il tuo esplicito consenso. In alcun modo i dati inseriti (ad es. e-mail per iscrizione al blog o nella sezione commenti) verranno usati per diverse finalità né condivisi con terze parti: il nostro interesse è la sicurezza della tua privacy. Accetti l'uso dei Cookie e i termini e le condizioni della nostra PRIVACY POLICY? Cliccando su "Accetto" dichiari di aver letto e accettato, dando il permesso per l'utilizzo di Cookie non tecnici e dunque non strettamente necessari. La durata di accettazione dei Cookie è di 3 mesi, con la possibilità di revocarla in qualsiasi momento attraverso l'apposito pulsante presente in alto nella sidebar del sito. Se non accetti, potrai comunque continuare con la navigazione ma la visualizzazione delle pagine sarà limitata. In ottemperanza e conformità al Regolamento UE n. 2016/679 (GDPR).

Chiudi