Esagerazioni e degenerazioni umane… Non sempre è colpa della Natura

Per trasformarsi in “mostri” l’uomo fa spesso la sua parte, non rendendosi conto del male che si autoinfligge.

A volte è la Natura che interviene, come per il caso dell’uomo alto quasi due metri e mezzo, ma nel restante dei casi è incredibile come certe persone si sentano a loro agio, diventando volontariamente così. E per una questione di vanità, per vincere un semplice primato.

Altri combattono, per riprendersi in mano la propria vita, ma nella buone parte dei casi si lasciano andare, giungendo a morte inevitabile. Quando si oltrepassa il limite, è assai dura ritornare indietro.

Video inserito il: 26 febbraio 2017 (si trova alla fine della presente pagina)

Link Utili:

loading...
13365
03:51
100%
Voti: 1
VIDEO SIMILI SULLA BACHECA

Lascia un commento

error: Il contenuto è protetto da Copyright

NUOVA NORMATIVA GDPR - Per mantenere le complete funzionalità del nostro sito devi accettare l'uso dei Cookie. In questo modo, potremo darti un'esperienza migliore di navigazione. PRIMA DI ACCETTARE LEGGI DETTAGLI

Oltre ai Cookie tecnici necessari per un regolare funzionamento del sito, La Bacheca di Kabyria utilizza Cookie aggiuntivi per personalizzare la navigazione dell'Utente, in merito alla gestione delle statistiche, del traffico, dei social media, dei video e degli annunci promozionali. Puoi scegliere tu stesso se accettare o meno, dando il tuo esplicito consenso. In alcun modo i dati inseriti (ad es. e-mail per iscrizione al blog o nella sezione commenti) verranno usati per diverse finalità né condivisi con terze parti: il nostro interesse è la sicurezza della tua privacy. Accetti l'uso dei Cookie e i termini e le condizioni della nostra PRIVACY POLICY? Cliccando su "Accetto" dichiari di aver letto e accettato. La durata di accettazione dei Cookie è di 3 mesi, con la possibilità di revocarla in qualsiasi momento attraverso l'apposito pulsante presente in basso nel footer del sito (alla fine della pagina). Se non accetti, potrai comunque continuare con la navigazione ma la visualizzazione delle pagine sarà limitata. In ottemperanza e conformità al Regolamento UE n. 2016/679 (GDPR).

Chiudi