Sfida la morte ma tocca il vulcano… un’emozione impagabile

Sam Cossman sfida la morte, per raggiungere il bordo più prossimo di un vulcano attivo, convintissimo che la vita sia troppo breve per non spenderla seguendo la sua più grande passione. Nel novembre del 2014, infatti, ha lasciato il suo lavoro di tecnico a San Francisco per fare un salto nell’ignoto… per inseguire il suo sogno.

Affiancato da un team di esperti, pochi mesi dopo già si trova sull’Isola di Ambrym, nell’arcipelago del Vanuatu, sul precipizio del Vulcano Marum, intenzionato più che mai a scendere sul bordo del cratere dove è stato inviato un drone per le riprese video.

Il drone è stato “sacrificato”, per poter riprendere le infuocatissime immagini all’interno del cratere, in quanto si è parzialmente fuso dal calore, ma Cossman si è avvicinato il più possibile, sprezzante, per vivere questa esperienza totalmente unica.

Il filmato è decisamente spettacolare, un vero film… ma reale, e ci mostra in pochi minuti tutto il viaggio e l’epocale trionfo di quest’uomo, che è riuscito a toccare un vulcano incandescente…

Video inserito il: 27 agosto 2015 (si trova alla fine della presente pagina)

Link Utili:

loading...
442
02:38
100%
Voti: 1

Lascia un commento

error: Il contenuto è protetto da Copyright