ROSA DI STOFFA ♥ Roselline colorate con vecchi pantaloni ♥ Riciclo Creativo

Un altro facilissimo metodo per fare dei fiori che tanto amiamo, le rose, e principalmente per evitare il più possibile di reciderle dalla Natura, dando la possibilità anche ad esse di avere un dovuto ciclo vitale, dalla nascita fino ad una morte naturale.

I materiali che ci occorreranno per realizzare queste roselline ecologiche sono: un paio di vecchi pantaloni, il colore non ha importanza perché si possono lasciare anche con la tinta originale, oppure ancora meglio se sono a fantasia, diventeranno uniche e particolari; forbici, righello, colla a caldo e colori per la stoffa se si vuole tingerli.

Tagliamo una striscia di circa 20 centimetri con un’altezza di 5 centimetri, non preoccupatevi se non è ritagliata perfettamente perché comunque andrà arrotolata e ripiegata, quindi la base da cui partire non dev’essere proprio simmetrica. L’importante magari è di fare attenzione al taglio, in modo che la stoffa non venga troppo sfilacciata, anche se si potrà intervenire alla fine per rimuovere le imperfezioni con le forbici.

Ripieghiamola in due per due volte, su tutta la lunghezza, ed iniziamo ad arrotolarla come vi mostra il video alla fine dell’articolo, mettendo all’inizio, che sarebbe il cuore della rosa, qualche punta di colla a caldo per fissarlo. Una volta arrotolata, applichiamo la colla a caldo per chiudere la rosa, dipingiamola o lasciamola così com’è.

Questo tutorial può essere utilizzato anche per realizzare delle rose in stoffa satinata, quindi non proprio come riciclo, la stoffa verrà acquistata e anziché la colla a caldo si utilizzeranno ago e filo dello stesso colore della stoffa, per chiudere la rosa. Per evitare lo sfilacciamento alle estremità si passerà la fiamma di un accendino o di una candela, che manterranno stabili i fili.

Video inserito il: 4 febbraio 2017 (si trova alla fine della presente pagina)

Link Utili:

loading...
191
05:22
Voti: 0

Lascia un commento

error: Il contenuto è protetto da Copyright