Persone uguali alle bambole e Valeria Lukyanova, la Barbie umana

Alcuni si sono volontariamente trasformati, grazie ad interventi di chirurgia estetica o con del make-up apposito, degli abiti che certamente acutizzano tale aspetto. Ma altri sono nati veramente così, con i lineamenti delicati e quasi finti di una bambola inanimata, bellissima sì, però è alquanto impressionante perché sembrano di plastica in certi casi.

Non so se ricordate quella ragazza ucraina di 21 anni che ha subito innumerevoli interventi chirurgici per assomigliare alla bambola della Mattel Barbie, Valeria Lukyanova, che è stata appunto definita la Barbie umana (la potete ritrovare alla fine del video), ma ha dovuto spendere ben 1 milione di euro pur di riuscirci.

Oppure c’è il Ken umano, Justin Jedlica, che ha anche affrontato numerosi sacrifici pur di trasformarsi, anche se francamente tanta somiglianza con Ken non si vede, forse nel fisico ma il volto sembra piuttosto normale. Comunque c’è anche lui nel video e potrete giudicare voi.

Ecco, qui forse è una seria esagerazione, perché non essendo una bellezza naturale può anche far paura, ed è anche piuttosto inquietante, proprio per il fatto che non sembra umana. E seppur rappresenti per costoro un sogno che si avvera, di sicuro non è un bell’esempio da dare alle giovani generazioni, che crescono con quei modelli di bellezza irraggiungibile, causa di pericolose patologie come la depressione, anoressia e bulimia, da cui difficilmente si può uscire, una volta entrati.

Video inserito il: 20 febbraio 2017 (si trova alla fine della presente pagina)

Link Utili:

loading...
3874
07:25
Voti: 0

Lascia un commento

error: Il contenuto è protetto da Copyright