Leggenda Indù sulla Divinità dell’Uomo… dove fu nascosta?

Gli Indù si tramandano da secoli una leggenda in cui si narra, e si svela, il luogo in cui fu nascosta la Divinità dell’Uomo.

Un tempo molto molto lontano gli Uomini erano Dèi, non erano semplici Esseri Umani ma, sopraffatti dall’ego giunsero ad abusare talmente tanto di questa loro condizione divina che Brahma, capo e signore degli Dèi, fu costretto a punirli, pertanto decise di sottrarre loro la Potenza Divina e di nasconderla in un posto dove essi non l’avrebbero mai trovata. Così fece, e ancora oggi l’Uomo cerca la sua Divinità, ma soltanto in pochi hanno compreso dove si trovi…

Secondo la leggenda non è stato semplice decidere il luogo in cui nascondere la scintilla divina dell’Uomo ma anzi è stata una scelta ben saggiamente ponderata, ed è stata veramente una mossa astuta, non perché in quel luogo sia impossibile trovarla, ma solo perché, per riuscirci, l’Uomo deve mutare il suo atteggiamento mentale, andando oltre le illusioni della mente e dell’ego, e dunque raggiungere una determinata saggezza con cui, una volta recuperata la sua Potenza Divina, non potrà di certo, e mai più abusarne.

Video inserito il: 2 febbraio 2017 (si trova alla fine della presente pagina)

Link Utili:

loading...
564
03:26
100%
Voti: 1

Lascia un commento

error: Il contenuto è protetto da Copyright