Il Folletto fotografato nei boschi della Valsassina

Un anziano signore, guardia ecologica volontaria del Parco Regionale di Montevecchia e della Valle di Curone (situato nella Brianza lecchese, in provincia di Lecco), un luogo che resta ancora incontaminato con le sue immense distese boschive e la varietà di animali selvatici che ospita, nel marzo del 2015 stava effettuando alcuni scatti vicino ad un casolare nei pressi dell’Alpe Giumello.

Sul momento, non si era reso conto di cosa avesse fotografato, anche se gli era parso di vedere, in mezzo al prato, una macchia indistinta che sembrava essere una persona di dimensioni minuscole totalmente immersa nella Natura. Tornato a casa, ha visualizzato le foto e si è reso conto, con grande stupore, che la sua non era stata solo un’impressione.

L’uomo, pur esprimendo il suo scetticismo, considerando che in moltissimi anni di escursioni in montagna non gli è mai capitato di avvistare un Essere Fatato, ritiene l’episodio curioso, ed ovviamente si è posto qualche domanda, facendo subito analizzare la foto per saperne di più.

Video inserito il: 3 febbraio 2017 (si trova alla fine della presente pagina)

Link Utili:

loading...
245
01:05
Voti: 0

Lascia un commento

error: Il contenuto è protetto da Copyright