Fantasmi al Castello di La Rotta, uno dei luoghi più infestati d’Italia

Tra Moncalieri e Villastellone, in provincia di Torino, si trova il Castello di La Rotta che, non in molti sanno, è uno dei luoghi più infestati d’Italia. Ivi, un sacerdote fu murato vivo nel 1400, e per questo si vedrebbe, nelle notti d’estate, l’ombra di un uomo in abito talare. Una fanciulla si suicidò gettandosi nel vuoto dalla torretta del vecchio maniero, e si narra anche di un ragazzo che morì finendo sotto le ruote di una carrozza trainata da cavalli di passaggio…

I fenomeni potrebbero essere collegati ai Cavalieri Templari, che furono proprietari del castello verso la fine del 1100 d.C. e che, ai primi del 1300, furono mandati al rogo dalla Chiesa, accusati di eresia e stregoneria.

Nel video realizzato dalla BDProduzioni, sono documentate alcune attività paranormali del castello, come foto o riprese del maniero, la voce della fanciulla… sagome inquietanti che appaiono dal nulla, nel buio della notte, schiere di spettri che escono come se fossero in processione… e chi ci è stato, o ha avuto l’ardire di visitarlo, testimonia che la paura provata non è sicuramente da poco. A voi il coraggio di visitarlo…

Video inserito il: 3 febbraio 2017 (si trova alla fine della presente pagina)

Link Utili:

loading...
212
06:17
Voti: 0

Lascia un commento

error: Il contenuto è protetto da Copyright